Piano Editoriale

DAY 8! Ottava “Tip” del corso #instrategytips.

“Ho un’ idea e anche un piano!”

Cosa vuol dire avere un’ idea e anche un PIANO? Vuol dire mettere su carta le nostre idee, prima di tutto per evitare di dimenticarle strada facendo e poi per verificare che abbiamo concretezza, ovvero che si possano materializzare.

Solitamente sui social non siamo abituati a programmare ciò che postiamo. Pubblichiamo quando ci sentiamo ispirati e quando abbiamo del materiale nuovo da mostrare al nostro pubblico. In questo periodo, ad esempio, dato che mancano pochissimi giorni al Natale postiamo di più offerte o idee regalo per incrementare le vendite. C’è da dire che il 2020 non è stato un anno di ispirazione e quindi, data la pandemia e le conseguenze di tutto ciò, siamo anche demotivati e poco creativi in termini di post e idee.

Ecco perché oggi parliamo di PIANO EDITORIALE e del perché è fondamentale per il nostro lavoro sui social.

Il PIANO EDITORIALE è uno schema di pianificazione di contenuti per qualsiasi attività: lezioni di corsi, blog e siti internet, testate giornalistiche e, nel nostro caso, profili social.

Il piano editoriale è fondamentale per impostare i contenuti dell’argomento secondo un’ordine di importanza, per impostarne la pubblicazione e per avere una strategia, quindi per non postare senza senso. Così facendo, inizieremo a monitorare i risultati del nostro lavoro poiché il nostro pubblico si sentirà guidato e invogliato dai nostri post.

Per impostare un PIANO EDITORIALE abbiamo bisogno di analizzare:

  • il nostro brand e il nostro target;
  • gli obiettivi che ci siamo prefissati e vogliamo raggiungere a breve, medio e lungo termine;
  • il format del nostro profilo social;
  • il tono di voce che vogliamo dare ai nostri post.

Una volta analizzati questi elementi (che ti consiglio di scrivere su un pezzo di carta, voce per voce), possiamo definire la tipologia di post che andremo a pubblicare. Ad esempio: siamo un’azienda locale che produce miele e un’idea di post potrebbe essere:

  • far vedere il prodotto, quindi le tipologie e varianti di miele che produciamo;
  • far vedere come viene estratto il miele e tutti i passaggi che portano al prodotto finale;
  • far conoscere i benefici dei nostri prodotti;
  • far conoscere curiosità interessanti;
  • far sapere dove trovare il nostro prodotto in commercio;
  • come utilizzare il nostro prodotto in cucina e in ambito alimentare.

Una volta definite queste idee, iniziamo ad impostare il piano editoriale:

  • LUNEDI‘: curiosità sul miele.
  • MARTEDI‘: foto ambientata del prodotto.
  • MERCOLEDI‘: lavoro in azienda.
  • GIOVEDI‘: cucina con il miele.
  • VENERDI‘: miele e salute.
  • SABATO: come ordinare i nostri prodotti oppure offerte speciali.
  • DOMENICA: riposo 🙂

Impostato il tema del giorno, non vuol dire che si debba postare ogni giorno, ma anche una volta a settimana va bene, seguendo lo schema. Io, ad esempio, pubblico una volta a settimana nel feed e tutti i giorni nelle stories, salvo eventi o novità non programmate.

La fase successiva è quella di impostare il CALENDARIO EDITORIALE della settimana o del mese. Io consiglio di fare il piano mensile, cioè programmare in anticipo un post a settimana (minimo) completo di tutti gli elementi necessari:

  • ARGOMENTO: una volta scelto l’argomento sarà facile programmare il post.
  • TESTO (Caption): programmando l’argomento impariamo anche a scrivere il testo completo del post (incipt, corpo e CTA).
  • FOTO: si può impostare il post anche partendo dalla foto e sviluppare argomento e testo. Ricordatevi che la foto è molto importante in Instagram e deve essere in tema con tutto il feed. Ecco perché è importante programmare in anticipo.
  • HASHTAG: terminato il testo, ricordiamoci scrivere gli hashtag a tema e, soprattutto i nostri personalizzati.
  • LINK in BIO: fondamentale se, dal post vogliamo rimandare al nostro sito e qualsiasi altra informazione. Il Link in bio non è necessario per tutti i post.
  • ORA: in base ai dati statistici (che analizzeremo nell’ultima lezione) e alla copertura dei post, impareremo anche a scegliere l’orario più idoneo alla pubblicazione.
  • BUDGET: nel caso vogliamo creare delle campagne di sponsorizzazione, è importante definire anche il budget da investire per ogni post.

Ecco lo schema che ti aiuta a capire meglio come impostare un CALENDARIO EDITORIALE settimanale. Per impostare il mensile sarà sufficiente copiare lo schema e completare tutto il mese.

Questo schema va bene sia per impostare il PIANO sia per impostare il CALENDARIO EDITORIALE, variano soltanto le informazioni che scriverai all’interno, poiché il calendario sarà più dettagliato. Io utilizzo excel ma si può utilizzare qualsiasi tipo di programma, anche scritto a mano va benissimo. La praticità di utilizzare un programma digitale ti semplificherà la pubblicazione poiché sarà necessario soltanto copiare e incollare il lavoro già fatto.

N.B.: Scrivimi qui se desideri ricevere il calendario già in formato *xls, come sopra, pronto a essere utilizzato.

Non è semplice programmare in anticipo, ma una volta impostati PIANO e CALENDARIO, sarà molto più fluida la pubblicazione dei post, automatica perché non starai li a impazzire su cosa, a che ora, che foto postare e, se ci saranno degli imprevisti, avrai già tutto pronto e non ci saranno interruzioni o perdite di tempo al tuo lavoro.

Non pensare alla programmazione come una cosa rigida, anzi deve essere estremamente flessibile. Nulla toglie che potrai cambiare e modificare i post ma il grosso del lavoro sarà già fatto. Il lato positivo del digitale è proprio la programmazione anticipata che permette di continuare a lavorare, avendo già programmato in anticipo post e quant’altro.

Per pubblicare #instrategytips ho impostato anche io un piano editoriale di tutti gli argomenti, le foto per pubblicizzarlo sui social e l’orario di invio di ogni capitolo. Altrimenti non sarei riuscita ad arrivare a questa ottava tip :-).

Avere un PIANO EDITORIALE crea vantaggi a lungo termine e sarà più semplice conciliare il lavoro con la pubblicità sui social, oltre a permetterti di monitorare i risultati dei post, che difficilmente riusciresti a ottenere senza una pianificazione.

Ricorda che “ogni lavoro ben riuscito ha alle spalle un piano e una strategia ben precisa“.

Prima di lasciarti, l’esercizio di questa settimana sarà quello di:

  • analizzare brand, taget, obiettivi, format e tono di voce dei post;
  • definire i possibili argomenti da portare online;
  • creare il piano editoriale;
  • creare il calendario editoriale, almeno per le prossime due settimane.

Ti auguro buon lavoro e se hai necessità di un aiuto scrivimi qui.

Se hai perso le “Tips” precedenti di #instrategytips ecco il riepilogo:

IMPORTANTE: Le ultime due Tips saranno anticipate al mercoledì nei giorni 23 Dicembre e 30 Dicembre.

Ci sentiamo tra una settimana.

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...