DAY 2: modifica profilo instagram

Dopo aver individuato gli elementi principali che compongono la Biografia di Instagram, mettiamoci a lavoro!

Oggi inizieremo a modificarne alcuni: username, immagine del profilo, nome utente, categoria.

Username:

il nome utente o nick name è il nome con il quale ci siamo registrati in Instagram, quando abbiamo aperto l’account. Non è necessario cambiarlo ma nel mio caso non era disponibile soltanto “saralab” quindi il mio nome utente al momento è seguito dalla parola chiave “event” (saralab_event), che vorrei modificare e vedrai come nel tutorial.

Il mio consiglio è quello di evitare di aggiungere numeri, a meno che non abbiano un preciso significato. Invece se il nostro nome è ad esempio “Tokyo City” (tokyocity), ma non è disponibile sarebbe strategico inserire una keyword che ci indicizza tipo “tokyocity.milano“.

N.B. cambiando totalmente il nostro nome utente (es: da saralab a tokyocity) è consigliabile darne comunicazione ai followers, no invece se è una piccola modifica come nel mio caso.

Inoltre apportando questa modifica perderemo i vecchi tag delle foto e se abbiamo una pagina facebook associata dobbiamo poi verificarne la corrispondenza con il nuovo nome.

Immagine del profilo o avatar

è importante che la tua immagine sia visibile e non esca dallo spazio stabilito.

Se hai un account personale, la tua immagine sarà la tua foto.

Se hai un account creator o aziendale, chiediti:

se sei HUMAN (professionista) o CORPORATE (azienda, società). Se sei HUMAN “mettici la faccia”, ovvero la tua foto. Se sei CORPORATE la tua immagine profilo sarà il tuo logo.

In caso di negozi o ristornati sarà sempre il logo aziendale.

Nome utente

Nello spazio riservato al nome utente abbiamo a disposizione 32 caratteri. Nel caso in cui il profilo è di un’azienda allora nel nome sarà la ragione sociale oppure il nome commerciale o del punto vendita (che molte volte sono differenti).

Es: INDUSTRIALI SRL (ragione sociale) e Il Fiocco (nome punto vendita). In questo caso inseriremo “Il Fiocco” nel nome.

Nel caso in cui abbiamo un account personale inseriremo il nostro nome e cognome, anche nel caso in cui siamo freelance o liberi professionisti.

Il mio consiglio in questo caso è di inserire di fianco al nome e cognome una keyword che ci indicizzerà nel caso in cui gli utenti digiteranno questa parola nello spazio di ricerca.

Esempio: Tokyo City + sushi 24h

e vedrai anche questo nel tutorial.

Categoria

è sempre buona regola che sia presente poiché indica che lavoro facciamo e che servizi offriamo. La categoria è presente soltanto negli account aziendale e creator e non in quelli personali.

Ce ne sono molteplici, devi soltanto cercare la tua categoria specifica.

N.B. come detto ieri, Instagram è un social network un po’ differente da Facebook e quindi un po’ meno intuitivo. Ti consiglio di non cambiare troppe volte le informazioni (come ho fatto io con il nome utente, registrando il tutorial) perché dopo un paio di tentativi non consente più la modifica per 14 giorni.

Il mio consiglio è quindi di appuntarti le modifiche sulle note dello smartphone o, semplicemente, su un pezzo di carta e cambiare solo quando sei sicuro/a.

Approfittiamo poi della pausa di domani per pensare già a cosa scrivere nello spazio riservato alla Biografia testuale.

Iniziamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...