Silhouette e abiti da Sposa. Come scegliere quello giusto.

Ben trovati! Ormai siamo quasi ad Halloween e non manca molto al 2019.

Nell’articolo precedente, per chi l’avesse perso, ho fatto un breve e veloce elenco delle novità per la nuova stagione 2019.

Oggi, vorrei entrare nello specifico e iniziare a parlare di abiti da sposa. Ogni donna, sin da piccola sogna di indossarlo, almeno una volta nella vita. Poi crescendo, si cambia, cambiano tante cose, magari non è più una nostra priorità, ma…sarà il nostro primo pensiero nel momento in cui decideremo di sposarci. Perché? Beh perché il nostro abito e le partecipazioni, detteranno lo stile delle nostre nozze. Quindi dovrà essere quello giusto e quello che rappresenta ciò che siamo.

Personalmente credo che ogni anno le collezioni siano sempre più belle e ben curate, ci sono un’ infinità di abiti ed è praticamente complicato scegliere quello giusto, se non  focalizziamo prima alcuni aspetti:

  • le aspettative: ci sono donne che sognano il proprio abito da matrimonio sin da bambine, altre che trovano estremamente noioso il dover scegliere nastri e pizzi, per cui è sempre bene connettersi con il nostro obiettivo primario:
    sembrare un’altra dunque uscire dalla quotidianità;
    essere se stessa, ma con eleganza;
    • vivere l’emozione di un matrimonio a tema, documentato da ritagli e                            foto collezionati negli anni e che impone un determinato stile.
  • la stagione e la location: è importante avere bene in mente DOVE e QUANDO la cerimonia avrà luogo. Un matrimonio d’inverno sulla neve avrà decisamente caratteristiche diverse da un evento in primavera o in estate, in riva al mare.
    Tutto ciò si rifletterà sui tessuti, sulle linee e sugli accessori. Bisogna poi ricordare che alcuni luoghi religiosi hanno dei vincoli molto restrittivi per l’abbigliamento a cui bisogna necessariamente attenersi.
  • la formalità: l’abito della sposa è un riflesso diretto della formalità della cerimonia ed impone lo standard agli altri partecipanti, incluso lo sposo. Se la sposa indossa un abito corto con scollo all’americana è più opportuno aspettarsi uno sposo in abito altrettanto informale. Allo stesso modo un abito molto formale con strascico e velo molto importanti, impone ai testimoni ed i parenti più prossimi abiti altrettanto importanti. E’ perciò estremamente importante capire il tono della cerimonia per scegliere l’abito adatto.
  • il budget: come ribadisco sempre, stabilire un budget aiuta a non deviare la propria attenzione su abiti e accessori che non rientrano nelle nostre previsioni di spesa. Sarà lo stesso atelier a mettere a nostra disposizione gli abiti che rientrano nella fascia di prezzo stabilita, anche nel caso di noleggio.
  • la silhouette: l’abito da sposa deve essere proporzionato alla figura, deve esaltarla, rendendo la sposa raffinata, senza eccedere.  E’ importante individuare il giusto modello tenendo in considerazione la costituzione fisica a cui l’abito da sposa si deve adeguare, esaltandone i punti di forza.  Per ottenere la soluzione più adatta alla vostra linea è determinante farsi consigliare da occhi esperti.

 

Dunque, come scegliere l’abito giusto in base alla propria silhouette?

Ecco le varie tipologie:

Wedding Online-11.jpg

 

     Rettangolo        Triangolo Inverso       Triangolo          Clessidra       Figura piena

 

RETTANGOLO

Caratteristiche di questa forma:

  • spalle dritte allineate al bacino e punto vita poco evidente
  • se prende peso ingrassa in modo uniforme
  • l’obiettivo è sottolineare il punto vita e mantenere spalle e fianchi allineati

la scelta:

  • SI a corpini aderenti
  • SI a scollo a cuore
  • SI a linee sagomate che mettono in risalto la forma del corpo
  • NO a capi a sacchetto o oversize
  • NO a capi stile impero, che non mettono in risalto il punto vita

nicole-sposa-2019-1000-32

 

TRIANGOLO INVERSO

Caratteristiche di questa forma:

  • spalle larghe e dritte, cassa toracica ampia, bacino stretto
  • se prende peso ingrassa nella parte alta del busto, dalla vita in su
  • l’obiettivo è armonizzare le due metà del corpo, evitando di aumentare l’importanza delle spalle

la scelta:

  • SI a top “a canotta” che riducono le spalle
  • SI a dettagli sui fianchi, tasche o drappeggi
  • SI a giacche corte per evidenziare i fianchi stretti
  • SI a scolli ampi e rotondi
  • NO a scollature a barca
  • NO a dettagli importanti sulla parte alta
  • NO collo alto

nicole-sposa-2019-1000-27

TRIANGOLO 

Caratteristiche di questa forma:

  • spalle arrotondate e scese, spalle più strette dei fianchi, vita definita, fianchi marcati e arrotondati, glutei sporgenti
  • se prende peso ingrassa nella parte bacino-fianchi-cosce
  • l’obiettivo è riportare in equilibrio busto e fianchi, minimizzando l’area cosce

la scelta:

  • SI a scollature ampie a “V” o a “barca”, che allargano le spalle
  • SI a accessori e dettagli sulla parte alta del corpo
  • SI a gonne a linea ad “A”
  • NO a spalline che riducono le spalle
  • NO a abiti elasticizzati e sagomati in vita
  • NO a dettagli all’altezza dei fianchi

nicole-sposa-2019-1000-9

 

CLESSIDRA

Caratteristiche di questa forma:

  • spalle allineate ai fianchi, seno prosperoso, vita sottile, glutei sporgenti e gambe ben modellate
  • se prende peso ingrassa in maniera uniforme
  • l’obiettivo è mantenere in equilibrio le due metà del corpo, sottolineando il punto vita

la scelta:

  • SI ad abiti incrociati con punto vita evidenziato, come gli abiti a portafoglio
  • SI a scollature a “V” per slanciare la figura, anche sulla schiena
  • SI a tessuti che avvolgono il corpo
  • NO a abiti a trapezio o sacchetto
  • NO a dettagli nell’area seno e fianchi
  • NO a abiti stile impero

nicole-sposa-2019-1000-20

 

FIGURA PIENA

Caratteristiche di questa forma:

  • spalle e schiena arrotondate, il punto vita manca o è alto. Le linee sono ovunque rotonde e piene.
  • l’obiettivo è verticalizzare la figura e creare un look che bilanci i volumi.

la scelta:

  • SI a dettagli e accessori nella parte del busto
  • SI a scollature a “V” per slanciare la figura
  • SI a tagli che definiscono il punto vita che non c’è
  • SI a bustino e gonna di tessuti diversi che spezzano la linea tonda del busto
  • SI a stile impero se il seno non è troppo importante
  • NO a abiti aderenti
  • NO a forti drappeggi
  • NO a volumi zona fianchi
  • i tessuti devono essere morbidi e di media pesantezza.

abito-da-sposa-per-taglie-forti-con-scollo-a-v

Il look poi sarà completato dagli accessori e dal bouquet che vedremo nei prossimi articoli, quando vi parlerò della scelta dei fiori, veri protagonisti nella prossima stagione.

Come sempre, vi dico, seguite i consigli di esperte, anche WP, che sapranno guidarvi nella scelta del vostro abito ma soprattutto seguite il vostro cuore e i vostri gusti. Ognuno di noi conosce la propria fisicità, basta solo sapere cosa valorizzare e cosa minimizzare, in base a tutti gli aspetti di cui vi ho parlato.

Se fosse per me, li proverei tutti!!! 🙂 Nel mio caso, fu amore a prima vista con il mio abito da sposa.

E questi sono da incanto!

Ecco un’anteprima degli abiti di Nicole Spose 2019

 

 

Iscrivetevi al blog per restare sempre aggiornati.

Se avete perso gli ultimi articoli, ecco i links:

Buona organizzazione a tutte!

A presto.

Sara

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...